Perché la ruota giri, perché la vita viva, ci vogliono le impurezze, e le impurezze delle impurezze: anche nel terreno, come è noto, se ha da essere fertile. Ci vuole il dissenso, il diverso, il grano di sale e di senape... Primo Levi, Il sistema periodico
» Blog » Archivio » 2015

Allugliando le vigne

Sotto il nome “potatura verde” si raccolgono alcuni lavori da fare nei vigneti in primavera ed estate. Il suo scopo è mantenere la struttura della pianta pensando già alla stagione successiva, diradare l'eccesso di getti per evitare una fruttificazione troppo abbondante e, di conseguenza un mosto meno saporito e zuccherino, diradare foglie e ramificazioni troppo invadenti che, non lasciando circolare liberamente l'aria e la luce potrebbero favorire lo sviluppo di funghi e muffe, ma stando bene attenti a lasciare sufficiente fogliame per permettere la maturazione dell'uva, la difesa dal calore bruciante del sole e anche da eventuali grandinate. In generale, a seconda di varietà e luoghi, si da' inizio alla potatura verde a fine aprile e si finisce di solito nella seconda metà di luglio. In queste foto il lavoro consiste nel diradare l'eccesso di uva, tirare su i tralci o capi della vigna e quindi cimarli; operazioni definite da queste parti con la bella parola allugliare, la cui etimologia proviene dal mese in cui si compiono su alcune varietà di viti. E forse anche dal fatto che un tempo le stagioni e i relativi lavori agricoli erano più certi e meno soggetti alle variazioni climatiche.

Generosità del Merlot in questo inizio estate 2015

Villa Chiarini Wulf Società Semplice Agricola - p.iva 02054270562 tel. 0761 1790376 cell. 3473045733 - 3392887737 prodotti@villachiariniwulf.it appartamenti@villachiariniwulf.it
Realizzato con Simpleditor 1.7.5
X
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.