Perché la ruota giri, perché la vita viva, ci vogliono le impurezze, e le impurezze delle impurezze: anche nel terreno, come è noto, se ha da essere fertile. Ci vuole il dissenso, il diverso, il grano di sale e di senape... Primo Levi, Il sistema periodico
» Blog » Articoli

Cenni di vinificazione e note sensoriali del Lignano Rosso 2001

Le viti di Sangiovese sono impiantate su terreno calcareo con sedimenti marini e a 450 metri s.l.m.; questa caratteristica, insieme  alla potatura corta, rende l’uva concentrata  e con buccia spessa.
Vinificazione con fermentazione spontanea e lieviti indigeni, il mosto ha fermentato 10 giorni sulle bucce. A  dicembre 2001 è stato messo in barrique usate per sei mesi.
Imbottigliamento settembre 2002, 2000 bottiglie
13% vol.

Note sensoriali
Buona intensità colorante, tonalità aranciata, profumi terziari evoluti, grande mineralità, buona struttura, bel corpo, tannini tuttora austeri
Organismo di controllo biologico: ICEA

 

29 gennaio 2016, l'enologo Alberto Marini assaggia il Rosso di Lignano 2001
 

Villa Chiarini Wulf Società Semplice Agricola - p.iva 02054270562 tel. 0761 1790376 cell. 3473045733 - 3392887737 prodotti@villachiariniwulf.it appartamenti@villachiariniwulf.it
Realizzato con Simpleditor 1.7.5
X
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.