Perché la ruota giri, perché la vita viva, ci vogliono le impurezze, e le impurezze delle impurezze: anche nel terreno, come è noto, se ha da essere fertile. Ci vuole il dissenso, il diverso, il grano di sale e di senape... Primo Levi, Il sistema periodico
» Blog » Articoli

Il lupino che non c'è

 
 
Tra i tanti lavori conclusi in autunno c'è stato il sovescio invernale. Per chi non lo sapesse il sovescio è quella pratica agricola che consiste nel seminare tra altre colture alcune varietà di leguminose per apportare azoto al terreno.
 
Quest’anno abbiamo deciso di impiegare il lupino, proprio quello che si mangia alle fiere e alle feste di piazza, non molto saporito ma sfizioso. Il lupino oggigiorno è un alimento molto cool soprattutto in Germania dove, più che in Italia, viene impiegato per polpette, crocchette e bistecchine vendute a un prezzo non proprio conveniente.

L'alto contenuto di proteine e la relativa povertà di calorie, lo rendono perfetto per l’alimentazione vegana e vegetariana, che anche grazie ai media sta diventando un grande business. Essendo vegetariani avevamo pensato di seminarlo oltre che per il sovescio anche per una raccolta, finalizzata sia alla vendita che al nostro consumo.
La stranezza è che il lupino albus, quello per l’alimentazione umana, all’ingrosso non si trova; abbiamo provato in Italia centrale e al sud ma niente, l’unico in commercio è quello per gli animali.

I grossisti interpellati sulla provenienza di tutto quel lupino che si trova in ogni sagra di paese non hanno dato spiegazioni. Quello che abbiamo seminato è il Multitalia, varietà commestibile che essendo tuttavia più piccola e scura dell’albus, di fatto si usa solo come mangime per gli animali.
Uno dei misteri dell'attuale mercato agricolo.
 
 
 
Villa Chiarini Wulf Società Semplice Agricola - p.iva 02054270562 tel. 0761 1790376 cell. 3473045733 - 3392887737 prodotti@villachiariniwulf.it appartamenti@villachiariniwulf.it
Realizzato con Simpleditor 1.7.5
X
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.